10 dei migliori luoghi di soggiorno a Marrakech

Più di 1.000 case riad tradizionali nell’antica medina di Marrakech offrono ora alloggi turistici. Alla fine di lusso i prezzi salgono, ma c’è una grande selezione di soggiorni economici, tra cui diversi che sono stati convertiti in divertimento, ostelli moderni. Poiché la copertura GPS dello smartphone può essere irregolare nella medina, chiedi al personale del riad di incontrarti da qualche parte o pagali per un pick-up aeroportuale. Altrimenti può essere frustrante trailing su e giù per i vicoli valigie giù per i vicoli e trattare con guide non ufficiali.

Rodamón hostel

Il tetto tentacolare al Rodamón è un luogo di festa con bar, musica e ristorante (per i residenti), che si sente più come Ibiza di Marrakech. E il concetto-creato dal gruppo che ha aperto il primo Rodamón, a Barcellona – è condiviso da una nuova generazione di ostelli sofisticati, che sono sorti di recente a Marrakech. Il patio al piano terra ha una piscina turchese e un cocktail bar, e le sistemazioni spaziano dai dormitori condivisi di base alle camere private e alle suite con bagno, dove gli ospiti possono combinare le strutture di un tranquillo riad privato con l’atmosfera festosa del Rodamón. Non c’è un vecchio stile ostello coprifuoco: con una reception aperta 24 ore, gli ospiti possono rimanere fuori fino a tardi.
• Amssafah 32, Derb Diour Daboun, dorm bed £12 B&B, doppie da £60 B& B, +212 524 378 978, rodamonhostels.com

Equity Point Marrakech hostel

Courtyard at Equity Point Marrakech

Un altro operatore con sede a Barcellona, Equity Point ha trasformato un ex hotel in stile resort in un ostello alla moda, spazioso con 33 camere da letto con dormitori da quattro e otto letti (ognuno con il proprio bagno) o camere doppie e familiari private. C’è una piscina e una fontana di dimensioni discrete nel cortile piastrellato di azzurro, una colazione a buffet servita su tre terrazze e un ristorante che serve cibo di comfort marocchino e internazionale come hamburger e pasta a pranzo e cena. Il bar serve birra e vino ed è aperto solo ai residenti, così come il piccolo hammam dell’ostello. Potrete inoltre iscrivervi a corsi di cucina e arte all’henné e usufruire di una cucina con angolo cottura.
• Mouassine 80, Derb El Hammam, letto dormitorio da £10 B & B, Doppie da £58 B& B, +212 524 440 793, equity-point.com

Amour d’Auberge hostel

Ristorante sul tetto dell’ostello

Riaperto nell’agosto 2017 dopo una ristrutturazione di due anni, questo ostello rilassato contrasta con il cosmopolita Rodamón e l’equità, in quanto questo è molto un soggiorno di bilancio locale. E ‘ di proprietà e gestito da Jamal el Mourakib e sua moglie Hiba, che fa tutta la cucina. Non ci sono camere private, solo dormitori puliti e minimalisti con bagno e cucina in comune. La sua posizione, appena fuori l’antico souk delle lanterne, non potrebbe essere più centrale, con piazza Djemaa el-Fna a 100 metri di distanza. I tavoli del ristorante sul tetto siedono sotto baldacchini nello stile di una tenda del deserto berbero.
• 1 Derb Chaabane, Riad Zitoune Elkdim. Letto dormitorio da £4, +212 524 428 554, bella-ostello.com

Riad Berbere

Questo sontuoso riad del 17 ° secolo si trova in una delle parti più antiche e grandiose della medina. Il tè pomeridiano viene servito in giardino tra piante tropicali, e se non è abbastanza caldo per sedersi fuori c’è un salone orientale con camino in mattoni rossi e vasi di rose. Il suo proprietario belga, l’architetto Quentin Wilbaux, è stato uno dei pionieri nella ristrutturazione del riad negli anni ‘ 90 e vale la pena pagare un piccolo extra per un ambiente lussuoso e un personale disponibile. Non puoi perderti la mascotte del riad: seduto su un cuscino di seta vicino alla piscina patio è un gatto grasso assonnato di nome Nejma, che significa stella in arabo. C’è un hammam e una sala massaggi, e una cena a lume di candela di tre portate cucinate in casa sulla terrazza sul tetto costa £15pp.
• Derb Sidi Ahmed Benacer 23, Kaat Benahid, doppia con colazione tradizionale marocchina da £75, +212 524 381 910, leriadberbere.com

Riad Dar Kleta

Area panoramica presso il Riad Dar Kleta. Fotografia: John Brunton

Proprio lungo la strada dal minimalista Berbere, Dar Kleta è un indirizzo più rilassato, conveniente, decorato con colori vivaci e arredato con occasioni mercato delle pulci. I proprietari francesi alla moda, Julien e Françoise Gaumont, vivono nel riad con il loro serraglio di gatti e uccelli esotici. Il tetto con mattoni rossi e tegole verdi sembra una scena da mille e una notte, con divani e poltrone colorati, tende fluttuanti e viste sui tetti della Medina fino alle montagne dell’Atlante. La coppia è venuta a Marrakech in vacanza cinque anni fa, ma è rimasta, abbandonando le carriere in Francia per reinventarsi come albergatori e stilisti. La loro boutique chic, Bazarkech, mette in mostra i loro vestiti e accessori realizzati con tessuti marocchini vintage riciclati. Una cena marocchina sul tetto per gli ospiti è £16pp.
• Derb Sidi Ahmed Ben Nacer 3, Kaat Benahid, doppio da £66 B & B, +212 524 381 359, riaddarkleta.com

Riad Andaloussia

Il bolthole perfetto per i viaggiatori che desiderano un’esperienza senza i bagarini e le bancarelle di souvenir che dominano piazza Djemaa el-Fna. Il tranquillo quattro camere Andaloussia si trova nel quartiere grintoso ma accogliente di Bab Taghzoute, proprio ai margini della medina. E ‘ più come stare in un villaggio, con polli in giro, un vivace mercato alimentare e bancarelle di fortuna per le strade circostanti dove si può sorseggiare il tè alla menta seduto sul marciapiede. Il patio del riad è decorato con vorticosi disegni moreschi, le camere sono semplici ma ben attrezzate e l’amichevole proprietario, Christophe Pigy dal Lussemburgo, è una miniera di informazioni locali. La sera, la cuoca Madame Halima prepara una cena marocchina di tre portate a base di insalate, tagine o couscous e un dessert per soli £8pp.

Riad Lamzia

Nel quartiere Darb Dabashi meno turistico della medina, Lamzia è un riad con una differenza, che offre un grande valore. Di proprietà marocchina ma gestito da una coppia francese, l’antico riad ha mantenuto la sua architettura tradizionale, ma l’arredamento è un mix sorprendente di opere d’arresto di artisti locali e una collezione di macchine da scrivere d’epoca, giradischi e lampade. L’arte proviene dalla fondazione Jardin Rouge, e comprende uno splendido tessuto appeso africano in bianco e nero di Kouka Ntadi e murales funky luminosi sul patio sul tetto di Reso, un artista di graffiti. Le camere sono spaziose, con tadelakt marocchino (intonaco lucido) bagni, mentre una cena casalinga di pollo e limone tagine, insalate, e un dessert di arancia in camicia con cannella, costa £11pp.
• Derb El Hajra 11, Derb Dabachi, +212 661 978 475, doppie da £40 B & B, su Facebook

Chambres d’Amis

Vista dal cortile a Chambres d’Amis. Fotografia: John Brunton

Uno stretto passaggio con la luce del sole che scorre attraverso le doghe di un tetto di bambù conduce fuori dai brulicanti vicoli dei souk della medina, in strade più tranquille fiancheggiate da anonime porte di legno, ognuna delle quali nasconde la pace di un riad. Lo Chambres d’Amis è di proprietà di Anke van der Pluijm, un interior designer olandese che ha decorato la struttura in uno stile minimalista e moderno marocchino. Le camere non sono enormi, ma tutte hanno balconi o terrazze. Il suo ristorante offre un menù variegato di cucina locale e contemporanea, tra cui opzioni vegetariane (cena £18pp), e c’è un bar che serve cocktail e vini marocchini. L’Anke offre una varietà di attività in loco, dalle lezioni di yoga ai laboratori di cucina vegetariana.
• Derb Moulay Abdelkader 46, Derb Dabachi, doppio da £75 B &B, +212 524 426 965, chambresdamis.com

Riad Des Arts

Solo un paio di minuti a piedi lungo la strada da Chambre d’Amis, il Riad des Arts sembra inizialmente più lussuoso, anche se i tassi sono in realtà più bassi da quando la nuova gestione ha assunto di recente. La piscina ornamentale nel mezzo del cortile interno porticato può essere utilizzata come vasca immersione ad acqua fredda in estate, e mentre c’è una piccola spa, è più divertente camminare verso Hamamelis, un moderno hammam dall’altra parte della strada. Oltre a quattro camere standard, c’è anche una chambre berbère sulla terrazza sul tetto con una vista favolosa e la sua vasca idromassaggio.
• Derb Moulay Abdelkader 116, Derb Dabachi, doppio da £62 B &B, +212 524 443 040, riadesarts.com

Riad Ta’achchaqa

Cortile del Riad Ta’achchaqa. Photograph: John Brunton

Questo sontuoso riad settecentesco si trova nel mezzo di un dedalo di viuzze vicino al Souk des Teinturiers, contrassegnato da lana tinta dai colori vivaci appesa ad asciugare. Non è facile da trovare, ma vale la pena quando si entra nel cortile drammatico, una giungla di palme e bambù alto, con due archi, decorato con mosaici arabi intricati, che facevano parte della casa originale è stato costruito. Le cinque camere e suite sono spaziose e arredate in modo romantico, e la terrazza sul tetto ha un hammam e una piscina. Una cena di tre portate costa £15pp e vale la pena guardare il cuoco, Latifa, preparare piatti nella sua antica cucina in pietra rossa.

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi via e-Mail
  • Share on LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Messenger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.