ARTICOLO 112A USO ILLECITO DI SOSTANZE CONTROLLATE

L’articolo 112a riguarda l’abuso, la distribuzione e il commercio di sostanze controllate. Varie situazioni sono coperte dalle 7 sezioni delineate in questo articolo punitivo. I componenti critici di queste sezioni sono i seguenti:

a) Possesso illecito di droghe con l’intento di distribuire

Elementi:

  • Che in un determinato momento e luogo, l’imputato era in possesso di una quantità specifica di una particolare sostanza controllata.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole di tale possesso.
  • Che sapeva che la sostanza era di contrabbando.
  • Che tale possesso era illecito.
  • Ove applicabile, l’accusa deve dimostrare l’intenzione di distribuire il contrabbando.

Punizione massima:

  • Possesso illecito: Punizione varia con il tipo di farmaci coinvolti nel reato. Per anfetamina, eroina, cocaina, dietilamide dell’acido lisergico, marijuana (diversa dall’uso di questa sostanza o in possesso di meno di 30 grammi), oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina e sostanze controllate secondo gli schemi I, II e III, l’imputato deve affrontare lo scarico disonorevole, la confisca di tutte le retribuzioni e le indennità e 5 anni di reclusione. Per il possesso di meno di 30 grammi di marijuana o l’uso di marijuana, fenobarbital, e sostanze controllate ai sensi del programma IV e V i volti accusati scarico disonorevole, decadenza di tutte le retribuzioni e le indennità e 2 anni di reclusione.
  • Intento di distribuire: La punizione varia con il tipo di farmaci coinvolti nel reato. Per anfetamine, eroina, cocaina, dietilammide acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina, e sostanze controllate sotto il programma I, II, e III, i volti accusati disonorevole scarico, confisca di tutti i salari e le indennità e 15 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, e sostanze controllate sotto Schedule IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e indennità e 10 anni di reclusione.

Quando le circostanze aggravanti sono provate in tali prove, l’imputato affronta un aumento di 5 anni nel confinamento massimo.

b) Uso illecito di droghe

Elementi:

  • Che in un determinato momento e luogo l’imputato aveva fatto uso di una specifica sostanza controllata.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole di tale uso.
  • Che era anche consapevole che si trattava di contrabbando.
  • Che questo uso era illecito.

Punizione massima: la punizione varia a seconda del tipo di droghe coinvolte nel reato. Per anfetamine, eroina, cocaina, dietilammide acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina, e sostanze controllate sotto il programma I, II, e III, i volti accusati disonorevole scarico, confisca di tutti i salari e le indennità e 5 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, marijuana e sostanze controllate ai sensi del programma IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e le indennità e 2 anni di reclusione.

Quando le circostanze aggravanti sono provate in tali prove, l’imputato affronta un aumento di 5 anni nel confinamento massimo.

c) Distribuzione illecita di farmaci

Elementi:

  • Che in un determinato momento e luogo l’imputato aveva distribuito una quantità specifica di una sostanza controllata.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole di tale distribuzione.
  • Che era anche consapevole che si trattava di contrabbando.
  • Che questa distribuzione era illecita.

Punizione massima: Punizione varia con il tipo di farmaci coinvolti nel reato. Per anfetamine, eroina, cocaina, dietilammide acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina, e sostanze controllate sotto il programma I, II, e III, i volti accusati disonorevole scarico, confisca di tutti i salari e le indennità e 15 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, e sostanze controllate sotto Schedule IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e indennità e 10 anni di reclusione.

Quando le circostanze aggravanti sono provate in tali prove, l’imputato affronta un aumento di 5 anni nel confinamento massimo.

d) Indebita introduzione di farmaci con l’intento di distribuire

Elementi:

  • Che in un determinato momento e luogo, l’imputato ha introdotto una specifica quantità di una sostanza controllata su una specifica nave/ aereo/ installazione/ veicolo che è stato nel controllo delle forze armate degli stati UNITI o di essere usato.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole di aver introdotto questa sostanza.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole che questa sostanza era contrabbando.
  • Che l’introduzione era un atto illecito.
  • Ove applicabile, l’accusa deve dimostrare l’intenzione di distribuire il contrabbando.

Punizione massima:

  • Introduzione illecito: Punizione varia con il tipo di farmaci coinvolti nel reato. Per anfetamine, eroina, cocaina, dietilammide acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina, e sostanze controllate sotto il programma I, II, e III, i volti accusati disonorevole scarico, confisca di tutti i salari e le indennità e 5 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, e sostanze controllate ai sensi del programma IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e le indennità e 2 anni di reclusione.
  • Introduzione illecita con l’intenzione di distribuire: Per anfetamine, eroina, cocaina, dietilammide acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina, e sostanze controllate sotto il programma I, II, e III, i volti accusati disonorevole scarico, confisca di tutti i salari e le indennità e 15 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, e sostanze controllate sotto Schedule IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e indennità e 10 anni di reclusione.

Quando le circostanze aggravanti sono provate in tali prove, l’imputato affronta un aumento di 5 anni nel confinamento massimo.

e) Fabbricazione illecita di farmaci con l’intento di distribuire

Elementi:

  • Che in un determinato momento e luogo l’imputato aveva prodotto una quantità specifica di una sostanza controllata.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole di tale fabbricazione.
  • Che era anche consapevole che si trattava di contrabbando.
  • Che questa produzione è stata illecita.
  • Ove applicabile, l’accusa deve dimostrare l’intenzione di distribuire il contrabbando.

Punizione massima:

  • Fabbricazione illecita: per anfetamina, eroina, cocaina, dietilamide dell’acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina e sostanze controllate secondo gli schemi I, II e III, l’imputato affronta lo scarico disonorevole, la confisca di tutte le retribuzioni e le indennità e 5 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, e sostanze controllate ai sensi del programma IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e le indennità e 2 anni di reclusione.
  • Fabbricazione illecita con l’intenzione di distribuire: Per anfetamina, eroina, cocaina, dietilamide dell’acido lisergico, marijuana, oppio, metanfetamina, secobarbital, fenciclidina e sostanze controllate secondo gli schemi I, II e III, l’imputato deve essere disonorevole, incamerato di tutte le retribuzioni e le indennità e 15 anni di reclusione. Per il possesso di fenobarbital, e sostanze controllate sotto Schedule IV e V i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e indennità e 10 anni di reclusione.

Quando le circostanze aggravanti sono provate in tali prove, l’imputato affronta un aumento di 5 anni nel confinamento massimo.

f) Esportazione o importazione illecita di stupefacenti

Elementi:

  • Che in un determinato momento e luogo, l’imputato ha esportato dagli Stati Uniti./ importate nel territorio doganale una quantità specifica di una specifica sostanza controllata.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole di aver importato/ esportato questa sostanza.
  • Che l’imputato era pienamente consapevole che questa sostanza era contrabbando.
  • Che l’esportazione / importazione è stata un atto illecito.

Pena massima: per l’importazione e l’esportazione illecita di droghe, la pena massima dipende dal tipo di droghe coinvolte. Per anfetamine, eroina, cocaina, secobarbital, dietilammide acido lisergico, marijuana, oppio, fenciclidina, metanfetamina, e sostanze controllate sotto Schedule I, II, e III i volti accusati scarico disonorevole, confisca di tutte le retribuzioni e indennità e 15 anni di reclusione. Per il fenobarbital e le sostanze controllate secondo gli elenchi IV e V, l’imputato deve essere disonorevole, incamerato di tutte le retribuzioni e le indennità e 10 anni di reclusione. Quando vengono stabilite circostanze aggravanti, il periodo di detenzione può essere aumentato di 5 anni a condizione che lo stesso sia dimostrato durante il processo da parte dell’accusa. Per ulteriori informazioni su questo articolo, si prega di fare riferimento al Manuale per le Corti Marziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.