Caffè su una dieta antifungina

Il caffè può essere consumato con una dieta antifungina? Le diete anti-fungine o anti-candida stanno diventando sempre più popolari nel mondo della medicina alternativa. La maggior parte delle diete tradizionali anti-candida limitare il caffè sulla base del suo contenuto di caffeina, ma alcuni scienza suggerisce restrizione caffè potrebbe non essere necessario per tutti.

Il caffè contiene lievito?

Alcuni caffè possono essere fermentati, il che significa che vengono lavorati con lievito e potrebbero non essere i migliori con una dieta candida. Secondo il sito web di foodie Kitchn, i chicchi di caffè vengono lavorati in due modi, utilizzando il metodo a umido, che prevede la fermentazione e il lievito, o utilizzando il metodo a secco, che non lo fa. Non è sempre possibile dire quale metodo ha utilizzato il produttore. Pertanto, si può prendere in considerazione di evitare del tutto il caffè per questo motivo, in particolare nelle prime fasi di una dieta candida quando sei il più sensibile. Tuttavia, se hai ancora davvero bisogno di quella tazza di java, contatta il produttore e chiedi loro della fermentazione dei chicchi di caffè e dello stato del lievito del caffè.

Caffè e micotossine

Inoltre, alcuni campioni di caffè testati sono stati trovati per contenere micotossine, che sono muffe (funghi) che possono influenzare lo stato di candida. Mentre gli studi sulle micotossine consumate e il loro effetto specifico sulla candida non sono attualmente disponibili, la dieta Candida note esposizione alla muffa può peggiorare candida e indebolire l’immunità, che è anche qualcosa da considerare quando si tratta di consumo di caffè. Non tutto il caffè contiene micotossine, ma alcuni lo fa e non è sempre possibile dire quale è quale, quindi ancora una volta potrebbe non valerne la pena avere la tua tazza di caffè al giorno se segui una dieta rigorosa per eliminare la candida.

Caffeina e Candida

Il caffè è talvolta considerato una minaccia per la salute a causa di un singolo componente della sua composizione chimica: la caffeina. Tuttavia, è importante ricordare che la caffeina non è caffè; il caffè contiene un po ‘ di caffeina. Il caffè contiene anche un’ampia varietà di altri nutrienti, antiossidanti e ingredienti che possono effettivamente essere benefici per la salute. Negli ultimi due decenni, le opinioni mediche riguardanti il caffè hanno preso un drastico cambiamento e le agenzie di stampa come CBS e U. S. News sono state felicemente riportando le ultime ricerche.

Caffeina e candidosi

Se il caffè non è proprio il demone dietetico che una volta si pensava fosse, perché i principali programmi anti-fungini come la dieta per l’ecologia del corpo lasciano ancora questo cibo fuori dalla loro lista “buona”?

Prima di tutto, la candidosi è una diagnosi difficile. Una crescita eccessiva fungina sistemica è una circostanza molto reale, ma è rara e soprattutto presente nelle persone altamente immune-compromesse quali le vittime del cancro ed i pazienti di AIDS. La diagnosi più comune di candidosi è spesso dato da medici alternativi che sono alla ricerca di una spiegazione per i sintomi difficili di un paziente come:

  • stanchezza Cronica
  • nebbia del Cervello
  • Persistente lievito o infezioni fungine
  • sintomi Digestivi

Spesso, questi pazienti hanno avuto poco successo convenzionali trattamenti di medicina, e così si guardano per un programma alternativo. È sempre possibile che un lievito o una connessione fungina possano essere collegati ai loro sintomi, e quindi una dieta antifungina insieme agli integratori antifungini sono spesso prescritti.

Diete anti-fungine

Le diete anti-fungine e candida stanno mangiando programmi che:

  • Contengono ingredienti antifungini
  • Sono senza lievito
  • Eliminano tutti gli alimenti che alimentano funghi e lieviti, come zuccheri e carboidrati

Molte, se non la maggior parte, di queste diete sono estremamente restrittive quando si tratta di stimolanti, alcol, zuccheri e carboidrati. Tuttavia, risorse come CandidaFood.com relazioni sugli aspetti più interessanti della connessione caffè / caffeina e lievito.

La caffeina colpisce il sistema nervoso centrale come stimolante. I funghi si nutrono di zuccheri. La caffeina non è uno zucchero. Dietologi possono essere in grado di fare l’argomento che la caffeina può sovrastimolare il sistema nervoso, con conseguente una corsa di ormoni che possono compromettere il sistema immunitario. La Mayo Clinic delinea leggermente questo processo. Tuttavia, tale risposta si verifica soprattutto in individui che bevono troppo caffè o in individui che sono intrinsecamente sensibili alla caffeina.

In individui altrimenti sani, non è dimostrato che il consumo minimo di caffè influenzi una condizione fungina.

Dove si trova la ricerca

Attualmente, la ricerca non può corroborare le affermazioni che il consumo di caffè delicato esacerberà una condizione fungina. Quindi, le diete fungine che eliminano completamente il caffè dal loro regime, non sono necessariamente in linea con l’ultima opinione medica. Tuttavia, è stato dimostrato che il consumo di caffeina in eccesso può essere dannoso per il sistema endocrino, digestivo e immunitario. Tutto ciò che compromette il sistema immunitario può portare o almeno aiutare un’infezione fungina.

Err sul lato della cautela

Se si sta tentando una dieta anti-fungine e sono preoccupati per il consumo di caffè, si dovrebbe sempre parlare con il medico circa i vostri piani. Discuti se la tua diagnosi fungina è davvero accurata e parla di eventuali integratori o cambiamenti dietetici che potresti considerare come trattamento. Allo stesso modo, se pensi di poter cavartela senza la tua abitudine quotidiana al caffè, poiché c’è la possibilità di fermentazione del lievito o micotossine nel caffè, potresti volerlo saltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.