Capire come Vertigo può essere trattata con lo Yoga

Che cosa è Vertigo?

La vertigine è un tipo di sintomo di vertigini caratterizzato da una sensazione di rotazione e di squilibrio a causa di un disturbo nel senso di equilibrio ed equilibrio nel cervello. Colpisce l’orecchio interno, l’area che monitora le direzioni del movimento, derivanti da accumulo di calcio o fluido o anche da un virus. Tuttavia, è stato dimostrato che alcune posture yoga migliorano l’equilibrio e stimolano il sistema nervoso, rimuovendo così definitivamente le vertigini dal sistema.

Cause e sintomi

Vertigini o capogiri si verificano principalmente quando l’orecchio interno non riesce a ricevere abbastanza flusso sanguigno. I virus, come quelli che causano il comune “raffreddore” o “influenza”, possono attaccare l’orecchio interno e le sue connessioni nervose al cervello, che possono causare anche gravi vertigini. Qualsiasi danno o danno al cranio può causare vertigini devastanti con nausea e perdita dell’udito. Alcuni alimenti o particelle sospese nell’aria (come polvere, muffe, pollini, danders, ecc.) a cui uno è allergico può anche innescare il sintomo.

Malattie dei nervi come sclerosi multipla,sifilide, tumori, ecc. può anche influenzare l’equilibrio.

Perché le posture yoga sono benefiche per il trattamento delle vertigini

Vengono scelte posture che attivano il sistema nervoso e i centri di equilibrio nell’orecchio interno, oltre a costruire concentrazione e concentrazione. Hanno anche un effetto diretto sul sistema nervoso simpatico e aiutano a migliorare la circolazione del sangue alla testa e in altre parti del corpo. Un flusso sanguigno sano e puro alle cellule cerebrali è l’essenza del processo nel curare le vertigini. Asana Yoga che stimola il sistema nervoso e purifica il sangue che va al cervello sono ottimali come terapia.

Gli esercizi di yoga che sono particolarmente utili per i pazienti con vertigini:

Vengono scelte posture che attivano il sistema nervoso e i centri di equilibrio nell’orecchio interno, oltre a rafforzare la concentrazione e la concentrazione. Questi semplici esercizi per superare le vertigini hanno anche un effetto diretto sul sistema nervoso simpatico e aiutano a migliorare la circolazione del sangue alla testa e in altre parti del corpo.

  1. Shanmukhi Mudra
  2. Nadi Shodhan Pranayama
  3. Salamba Sirsasana
  4. Halasana
  5. Paschimottanasana
  6. Shavasana
1

Shanmukhi Mudra

Questa pratica calma il cervello e il sistema nervoso e può essere utile nella prevenzione e la riduzione dell’ansia, irritazione o rabbia. Rilassa e ringiovanisce gli occhi e i nervi e i tessuti facciali.

2

Nadi Shodhan Pranayama

Questo processo purifica il sangue e il sistema respiratorio. La respirazione più profonda arricchisce il sangue con l’ossigeno e rafforza il sistema respiratorio e riequilibra il sistema nervoso.

3

Salamba Sirsasana

Grazie al suo effetto di trazione inversa della gravità sugli organi, questo esercizio aiuta a superare i problemi del fegato, dei reni, dello stomaco, dell’intestino e degli organi riproduttivi. Oltre a curare la vertigine, se praticata per qualche tempo, stimola anche le ghiandole pituitarie e pineali, che aiutano nella crescita e nella produzione di ormoni sessuali.

4

Alasana

Halasana è una posa yoga che rafforza e apre il collo, spalle, addominali e muscoli della schiena. Calma il sistema nervoso, riduce lo stress e stimola la ghiandola tiroidea. Aiuta anche le donne durante la menopausa.

5

Paschimottanasana

Questo asana yoga agisce come un sollievo dallo stress e rimuove l’ansia, la rabbia e l’irritabilità. Equilibra i cicli mestruali ed è altamente raccomandato per le donne, soprattutto dopo il parto.

6

Shavasana

 yoga per chi soffre di vertigini

Questa postura porta uno stato profondo e meditativo di riposo, che può aiutare nella riparazione di tessuti e cellule e nel rilascio dello stress. Aiuta anche a ridurre la pressione sanguigna, l’ansia e l’insonnia.

Pose per evitare

In generale, chi soffre di vertigini viene avvertito contro improvvise curve in avanti. Anche le pose rivolte verso il basso dovrebbero essere evitate. Inoltre, chi soffre di vertigini dovrebbe praticare lo yoga lentamente per evitare vertigini.

Infine, va detto che un flusso sanguigno sano e puro alle cellule cerebrali è l’essenza del processo di cura delle vertigini. Esercizio che stimola il sistema nervoso e purifica il sangue che va al cervello sono ottimali come terapia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.