Chiedi al consulente: Le basi della gestione del bestiame stocker

Nel senso più ampio, i bovini stocker sono animali a cui i produttori possono aggiungere valore. Molto spesso ,il termine “bestiame stocker” si riferisce a vitelli da 300 a 900 libbre pascolati sui pascoli dopo essere stati svezzati.

Il principale valore aggiunto a questi bovini è l’aumento di peso. Mentre diversi operatori stocker arruolare strategie diverse, molte persone fanno soldi nel business stocker prendendo piccoli gruppi di bestiame che sono stati scontati per qualche motivo e mettendoli in gruppi più grandi, più uniformi.

A differenza di un’operazione di vacca-vitello, dove le mucche sono viste come un investimento a lungo termine, l’industria del bestiame di stocker funziona su un lasso di tempo molto più breve. Generalmente, il più lungo chiunque sarà proprio un vitello stocker è di otto mesi, ma può essere breve come due mesi.

Bryan Nichols

I vantaggi per la gestione del bestiame stocker sono la flessibilità di rispondere alle mutevoli condizioni, come la siccità, perché è progettato per consentire agli animali di andare e venire in tempi relativamente brevi. D’altra parte, perché è una “scommessa” a breve termine sul mercato, il business è estremamente suscettibile alle fluttuazioni del mercato.

Aspetti della gestione del bestiame stocker

Gli operatori di successo stocker sono coloro che prestano attenzione a tutti gli aspetti del business. I componenti primari includono salute, nutrizione, stockmanship e marketing. Tutti meritano la dovuta diligenza.

Salute
Il fondamento di un programma di buona salute è un rapporto con un veterinario e la conoscenza della storia del bestiame. È importante conoscere il più possibile il bestiame, compreso quanto lontano sono stati trasportati e come sono stati gestiti, insieme alla loro storia nutrizionale e vaccinale.

Molte volte, nessuna informazione accompagna il bestiame, ma più l’operatore sa, meglio è. Queste informazioni possono quindi essere discusse con un veterinario per sviluppare il protocollo sanitario corretto.

Il presente protocollo dovrebbe riguardare tutte le vaccinazioni necessarie, il vermifugo, l’uso metafilattico di antibiotici e i test di malattia, come l’infezione persistente della diarrea virale bovina (PI-BVD).

Dovrebbe anche affrontare la gestione delle persone che si ammalano. Il trattamento tempestivo degli animali malati è cruciale. C’è una piccola finestra di opportunità in cui i vitelli rispondono prontamente al trattamento e migliorano. La morbilità e la mortalità possono influenzare notevolmente i profitti.

Nutrizione
I mangimi densi di nutrienti e appetibili sono fondamentali per la ricezione di bovini stocker, in particolare per i bovini ad alto rischio. L’obiettivo del produttore è di mettere il peso sul bestiame nel modo più redditizio. Generalmente, come singolo animale guadagno aumenta, il denaro che serve per mettere su quel peso diminuisce.

Tuttavia, questo dovrebbe sempre essere analizzato date le risorse correnti e i costi di alimentazione. Nelle situazioni di pascolo in cui l’ottimizzazione del guadagno per acro è l’obiettivo finale, questo potrebbe non essere sempre vero.

Stockmanship
La gestione del bestiame di Stocker non è generalmente adatta ad un operatore part-time. Nelle imprese stocker, le decisioni devono essere prese in modo tempestivo. Perché è un’impresa a breve termine, non c’è tempo costruito per recuperare da un errore di gestione. Per avere successo, un operatore stocker ha bisogno di capire la complessità del business, il mercato e il bestiame.

Bestiame Stocker

Piccole cose come shrink possono fare la differenza. Ad esempio, se il restringimento medio su un carico di bovini da 800 libbre è del 2% e un operatore può ridurlo all ‘ 1%, l’operatore ha aggiunto 8 8 pro capite con valore di guadagno a $1 per libbra. Nel business stocker, dettagli fare o perdere soldi.

Marketing
Il marketing è una componente chiave di stocker cattle enterprises. Un piano di marketing dovrebbe essere sviluppato di pari passo con i piani di gestione. Una comprensione dei mercati è essenziale.

Scopri il più possibile sui cicli di mercato tipici e sulle opzioni di protezione dai rischi. Ora, più che mai, il mercato può fluttuare in modo significativo giorno per giorno, e i produttori non possono fare affidamento su ciò che pensano di sapere.

Per avere successo nel mercato, un operatore deve capire che cosa i bovini valgono sul fronte e sul retro. Devono anche comprendere la propria tolleranza al rischio e prepararsi a mitigare tale rischio.

Bovini Stocker dai numeri

Il business bestiame stocker è un business margine. La differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita è il margine di profitto. Il trucco non sta pagando troppo per il vitello sull’estremità anteriore, mettendo il peso sul vitello in un modo redditizio nel mezzo e comprendendo e proteggendo il valore del vitello in futuro. Per fare ciò, è importante comprendere alcuni termini chiave. Questi sono il pareggio, il costo del guadagno e il valore del guadagno.

Pareggio
Pareggio è il prezzo al quale il proprietario del bestiame non guadagna o perde denaro. Un pareggio può essere calcolato sul prezzo di acquisto e sul prezzo di vendita. Una delle più grandi considerazioni sta comprando il bestiame al giusto prezzo in modo dai produttori può colpire il loro punto finale proiettato.

Con un determinato obiettivo di profitto in mente, calcolare ciò che può essere pagato per l’animale guardando i costi che vanno in valore aggiunto per l’animale e ciò che il prezzo di vendita previsto per l’animale è. Calcola indietro dal punto finale per trovare la risposta.

La chiave è essere onesti sul valore attuale del bestiame, sui costi reali associati al bestiame e sul valore futuro del bestiame. Calcolare il prezzo di vendita pareggio sapendo quanto denaro viene investito per ottenere il vitello al peso di vendita e quale prezzo devono ricevere per recuperare tutti i costi.

Costo del guadagno
Il costo del guadagno è la quantità di denaro speso per vitello diviso per le sterline totali guadagnate. Ciò che un operatore include in una misura del costo del guadagno può essere diverso a seconda dell’operazione. Includi tutto ciò che è rilevante per la tua operazione specifica. I costi evidenti includono la medicina, il mangime (pascolo o mangime acquistato) e il lavoro.

Altri costi possono includere costi opportunità, strutture, attrezzature e interessi. L’obiettivo è quello di mettere il maggior peso nel modo più efficiente possibile, mantenendo il costo più basso possibile.

Valore del guadagno
Il valore del guadagno è la quantità di denaro che il mercato paga per ogni chilo di peso aggiuntivo che l’animale guadagna. Ad esempio, se un manzo da 500 libbre vale $1.000 e un manzo da 600 libbre vale $1.100, la differenza è $100. Dividere la differenza di valore per la differenza di peso (pounds 100 / 100 libbre = $1 per libbra di guadagno). Se il valore del guadagno è maggiore del costo del guadagno, allora un operatore sta facendo soldi su quell’animale.

Considerazioni finali

Il business stocker è come qualsiasi altra attività; si tratta di sfruttare le opportunità. Per fare ciò, gli operatori devono comprendere le loro capacità e set di abilità, avere un piano ed eseguirlo. segno finale

FOTO: I mangimi nutrienti e appetibili sono fondamentali per la ricezione di bovini stocker, in particolare per i bovini ad alto rischio. Generalmente, come singolo animale guadagno aumenta, il denaro che serve per mettere su quel peso diminuisce. Foto per gentile concessione di Noble Foundation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.