Come avere un viaggio psichedelico senza droghe

Avere un viaggio psichedelico senza droghe

Alla ricerca di un viaggio sobrio? Gli stati alterati di coscienza non sono solo esclusivi degli psichedelici. Ci sono in realtà diversi modi per avere un’esperienza psichedelica senza l’uso di sostanze psichedeliche come psilocibina, LSD, ayahuasca e DMT. Stiamo coprendo i 6 modi in cui puoi avere un’esperienza psichedelica senza consumare nulla.

Breathwork olotropico

Producendo esperienze mistiche che alterano la vita, il Breathwork olotropico (HB) è una pratica alternativa per coloro che cercano di ottenere benefici terapeutici attraverso stati alterati di coscienza. Il respiro olotropico è stato sviluppato nel 1970 da Stanislav “Stan” Grof, MD, uno psichiatra e ricercatore di dietilamide dell’acido lisergico (LSD) che ha contribuito a pionierizzare il campo degli psichedelici e della coscienza con sua moglie, Christina Grof. Stan Grof ha scritto oltre 25 libri su tutti i lati dello spettro degli stati non ordinari e della psiche umana. Con libri famosi come” The Way of The Psychonaut “e” Holotropic Breathwork”, Grof possiede una ricchezza di saggezza che ha dato a coloro che sono curiosi la possibilità di esplorarlo da soli. Inoltre, non sorprende che Grof sia un co-fondatore della Psicologia transpersonale, un sotto-campo in psicologia che combina gli aspetti metafisici dell’esperienza umana con la psicologia moderna, che la sua innovazione del respiro olotropico faccia proprio questo.

Dalle parole greche “holos” che significano tutto e “trepein” che rappresentano il movimento in una direzione specifica, Holotropic significa precisamente muoversi verso l’integrità. In questo caso, usando il proprio respiro. Come forma di auto-guarigione e introspezione, la pratica include la gestione e l’aumento del proprio respiro per migliorare gli stati mentali, fisici ed emotivi che inducono uno stato alterato di coscienza. Il più delle volte tenuto da facilitatori HB certificati dalla Fondazione Grof, un workshop di gruppo HB dura in genere da 2-3 ore. Sebbene gli studi clinici sui benefici del respiro olotropico siano limitati, sulla base delle recensioni di alcuni partecipanti, l’HB può portare a esperienze profonde che aumentano la consapevolezza di sé, il rilassamento, riducono lo stress e persino l’illuminazione rapida.

Michael Pollan, lo spiega nel suo libro best-seller, “Come cambiare idea”. Durante un workshop HB, ha iniziato a vedere immagini di se stesso su un cavallo, galoppo attraverso una foresta, e “assorbire il potere dell’animale”, prima di tornare al suo stato ordinario per trovare il suo battito cardiaco era ad un ritmo rapido. È interessante notare che, la ricerca ha dimostrato che questa pratica può avere un grande impatto sulla salute mentale attraverso la diminuzione dell’ansia da morte, l’aumento dell’autostima e il miglioramento di problemi comportamentali come il nevroticismo, l’ostilità e l’attaccamento. HB è stato utilizzato anche per aiutare coloro che soffrono di gravi traumi, dipendenza, dolore cronico, e lo stress.

Serbatoio di deprivazione sensoriale

Inciampare in isolamento sembra molto meno intimidatorio con questa terapia non psichedelica. Comunemente noto come” serbatoio galleggiante “o” serbatoio di isolamento”, un serbatoio di deprivazione sensoriale è un contenitore insonorizzato riempito con circa un piede di acqua salata. Il serbatoio è stato originariamente progettato nel 1954 da John C. Lilly, M. D., un visionario scientifico che ha studiato psicofarmacologia, e ha dato contributi significativi alla comprensione psichedelici, psicologia, e la coscienza umana. L’intento di Lily di questa creazione era quello di indagare ulteriormente la coscienza umana attraverso la disattivazione della stimolazione esterna. Lilly ha anche incorporato l’uso di esperienze psichedeliche ad alte dosi usando ketamina e altri farmaci allucinogeni all’interno del serbatoio di isolamento. Le sue curiosità suscitarono l’interesse di altri ricercatori, e i serbatoi galleggianti commerciali furono introdotti nel 1970. Ora, è considerevolmente facile trovare centri termali e centri di serbatoi galleggianti che offrono il concetto originale di Lily in tutto il mondo.

Studi recenti hanno dimostrato che la terapia float mostra promesse per coloro che soffrono di malattie mentali. Tuttavia, per molti, navigare l’esperienza può essere difficile. Alcuni utenti per la prima volta hanno sperimentato nausea e persino attacchi di panico. Anche se, simile a quello che alcuni possono considerare un “bad trip” non psichedelico, la terapia float può portare a molti benefici per la salute una volta superato alcuni degli effetti collaterali iniziali. Gli studi hanno mostrato una diminuzione dei sintomi di depressione e ansia, maggiore flessibilità e un aumento della qualità del sonno e della riduzione dello stress. Hanno anche mostrato una notevole relazione tra consapevolezza e stati alterati di coscienza durante le esperienze del carro armato galleggiante. Molti utenti hanno riferito di avere un’esperienza mistica simile all’assunzione di droghe psichedeliche, dettagliando i cambiamenti nella percezione come allucinazioni e aumento della creatività. Altri hanno riportato esperienze trascendentali, intuizioni spirituali, euforia mentale e maggiore benessere generale. Ci sono stati anche studi che mostrano un miglioramento nel recupero per gli atleti nell’alleviare dolori e dolori.

Processo di attivazione della Kundalini

Salta l’MDMA e inserisci stati simili a beatitudine con il processo di attivazione della Kundalini. Simile al Reiki, questo processo è una trasmissione di energia. Fondata da Venant Wong, che ha scoperto di poter attivare la Kundalini di una persona attraverso il tatto lavorando con i sistemi energetici e i punti meridiani. I facilitatori certificati trasmettono consapevolezza non duale o “energia della forza vitale” che entra attraverso il chakra della corona e scorre verso il chakra della radice.

La Kundalini è un’energia che si ritiene si trovi alla base della colonna vertebrale. Una volta attivato, si dice che produca un profondo effetto psichedelico. Molti hanno descritto la sensazione di formicolio o l ‘ “energia” in tutto il loro corpo, avendo visioni, flashback, o andare in viaggi astrali, sperimentando un rilascio emotivo come piangere, urlare, ridere, e movimenti cinestetici come lo yoga e mudra sono stati segnalati. I partecipanti frequenti hanno anche menzionato l’inserimento di stati di beatitudine e sentimenti di euforia durante la sessione di 2 ore. Sono state condotte poche ricerche cliniche su questo processo, ma i partecipanti hanno espresso un impatto sul loro benessere generale con maggiore consapevolezza, chiarezza mentale, integrità o unità dei sentimenti, diminuzione dell’ansia e/o depressione e sollievo nei dolori e dolori muscolari.

Ipnosi

L’ipnosi ha dimostrato di essere controverso quando in considerazione come una forma distinta di uno stato alterato di coscienza. Tuttavia, i partecipanti di ipnosi hanno espresso entrare in uno “stato di trance” quando viene ipnotizzato. Con approcci come la tecnica di ipnosi di guarigione quantistica (QHHT) o la regressione della vita passata, i clienti hanno descritto di vedere visioni e “rivisitare” le vite passate. Alcuni di questi utenti segnalano anche una forma di familiarità delle visualizzazioni simili ai flashback insieme a un maggiore senso di sé che procede alla sessione. L’ipnosi è stata ampiamente riconosciuta per il suo successo nell’aiutare coloro smettere di dipendenze come l’alcol, sigarette, e anche affrontare voglie malsane. Gli studi dimostrano che l’ipnosi ha la capacità di ricablare modelli e condizioni specifiche alterando la rete neurofisica. Indipendentemente dal fatto che l’ipnosi sia classificata come uno stato di coscienza alterato definitivo,i suoi stati di trance misteriosamente indotti continuano ad essere riconosciuti come un enigma psichedelico.

Guardare gli occhi

Anche se non comunemente pensato come uno stato alterato, guardare gli occhi ha dimostrato di aumentare le allucinazioni e la dissociazione simile a un psichedelico in appena 10 minuti di guardare negli occhi di qualcuno. Nel 2015, lo psicologo Giovanni Caputo dell’Università di Urbino, ha condotto uno studio clinico utilizzando 20 volontari a cui è stato chiesto di guardarsi negli occhi e i risultati sono stati sorprendenti.

Il gruppo di controllo ha riportato sintomi dissociativi, dismorfie del viso, colori distorti, perdita di memoria e cambiamenti nella percezione del suono. In modo comparabile, Caputo aveva condotto uno studio simile nel 2014, con i partecipanti che guardavano nei propri occhi in uno specchio per 7 minuti e avevano prodotto risultati simili. Rapporti aneddotici di solo eye-guardando hanno dimostrato di possedere gli stessi dettagli di visioni, dismorfia faccia, distorsioni di colore, e distorsioni del suono. I benefici dello sguardo dipendono ancora da ulteriori ricerche, ma i partecipanti hanno spiegato un maggiore senso di sé, chiarezza mentale e maggiore autostima.

Camera anecoica

A differenza del tipico viaggio di droga psichedelica, progettato per eliminare completamente il suono e le onde elettromagnetiche, una camera anecoica consente di sperimentare una completa privazione del suono. Per mantenere il rumore esterno e il rumore interno completamente assorbito, il pavimento e il soffitto sono completamente coperti da un cuneo fonoassorbente in fibra di vetro. La camera è così silenziosa che registra un livello negativo di decibel, che in altre parole è al di sotto della capacità uditiva umana.

Gli esperti hanno espresso che è così silenzioso che possono sentire il loro corpo funzionare molto più forte del solito. Alcuni visitatori riferiscono di sentire il loro battito cardiaco, il sistema digestivo e persino il loro sangue che scorre all’interno del loro corpo. Anche le esperienze fuori dal corpo sono state dettagliate, insieme a lievi allucinazioni dopo essersi seduti nella camera dopo pochi minuti.

Un’opzione sobria

Per coloro che non sono pronti per la medicina psichedelica, o per coloro che stanno semplicemente cercando di capire cosa sia, esistono esperienze psichedeliche sobrie. E simile a psilocibina, ketamina e altri psichedelici, molti mostrano promettenti benefici terapeutici come aumentare il benessere generale e la gestione del dolore. Quindi, finché non sei pronto per un allucinogeno, prova a sperimentare i modi di un viaggio psichedelico senza l’uso di droghe.

Caputo, Giovanni B. ” Dissociazione e allucinazioni nelle diadi impegnate attraverso lo sguardo interpersonale.”Psychiatry Research, Elsevier, 11 giugno 2015, www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0165178115003212.

Eveleth, Rose. “Il posto più tranquillo della terra ti farà impazzire in 45 minuti.”Smithsonian.com, Smithsonian Institution, 17 dicembre. 2013, www.smithsonianmag.com/smart-news/earths-quietest-place-will-drive-you-crazy-in-45-minutes-180948160/.

“Respirazione olotropica.”Grof Transpersonal Training, www.holotropic.com/.

IE;, Wickramasekera. “I misteri dell’ipnosi e del Sé sono rivelati dalla psicologia e dalle neuroscienze dell’empatia.”

The American Journal of Clinical Hypnosis, US National Library of Medicine, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25928682/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.