La carriera di Carmelo Anthony Rockets è finita dopo 10 partite. Com’e ‘ successo?

Carmelo Anthony si sta separando dagli Houston Rockets solo 13 partite nel suo mandato con la franchigia, di cui ha giocato 10, il team ha annunciato mercoledì. La notizia è stata riportata per la prima volta da Adrian Wojnarowski di ESPN. Ciò rende consecutivi falliti in due organizzazioni di playoff per l’ex All-Star in difficoltà, e ciò che è prossimo per lui è selvaggiamente poco chiaro.

“Dopo molte discussioni interne, i Rockets si separeranno da Carmelo Anthony e stiamo lavorando per una risoluzione”, ha detto il direttore generale dei Rockets Daryl Morey in una dichiarazione. “Carmelo ha avuto un approccio straordinario durante il suo periodo con i Rockets e ha accettato ogni ruolo che l’allenatore Mike D’Antoni gli ha dato. La misura che abbiamo immaginato quando Carmelo ha scelto di firmare con i Rockets non si è materializzata, quindi abbiamo pensato che fosse meglio andare avanti come qualsiasi altro risultato sarebbe stato ingiusto per lui.”

Anthony ha firmato con i Rockets per il minimo del veterano questa estate dopo essere stato scambiato dagli Oklahoma City Thunder e successivamente rinunciato agli Atlanta Hawks. Ha immediatamente accettato un ruolo di panchina a Houston, ma la squadra è uscita dai cancelli giocando male su entrambi i lati della palla male con un record di 5-7. Parte della soluzione, agli occhi dei Razzi, è sbarazzarsi di lui. Ecco dove siamo con Carmelo Anthony.

C’è stata qualche disputa sul fatto che Anthony fosse davvero sparito da Houston domenica sera prima della vittoria dei Rockets sui Pacers. Marc Stein del New York Times ha originariamente riferito che a Melo era stato detto che “il suo breve periodo a Houston sarebbe finito presto”, ma il team e più direttamente il direttore generale Daryl Morey lo hanno negato. Morey si è rivolto ai media e ha detto che si aspettava Anthony nella rotazione al suo ritorno da una malattia che lo ha tenuto fuori dal gioco della squadra contro Indiana.

Questo, ovviamente, non è mai successo.

(Va anche notato che Houston sembrava buono come la scorsa stagione nella vittoria di 12 punti senza di lui, prosciugando 20-of-46 threes.)

Perche ‘ i Rockets rinunciano ad Anthony?

Per l’ovvia ragione che non è più un buon giocatore NBA. Anthony ha avuto una carriera lodata come uno dei migliori marcatori della lega, ma c’è poca traccia di quella forma di se stesso.

Ha segnato una carriera peggiore 13.4 punti a partita al suo più basso per 100 tasso di possesso. Ciò significa che il suo tasso di punteggio non è il più basso che sia mai stato solo perché sta giocando il minor numero di minuti della sua carriera, sta sparando male, anche. Sta sparando a soli 40 anni.5 per cento dal campo (sul ritmo per il secondo peggiore della sua carriera) e un brutale 32.8 per cento da 3 punti.

E la sua difesa … e ‘ brutto come sempre.

In poche parole, il basket moderno non ha permesso a Melo di invecchiare con grazia.

Cosa farà Anthony?

Questa è una domanda difficile. Dopo due stint in OKC e Houston andati terribilmente male, ha intenzione di lottare per trovare un’altra parte interessata.

Anthony potrebbe aver bisogno di sedersi in disparte per un paio di mesi prima che qualcuno possa convincersi che vale la pena un altro tentativo.

E potrebbe aver bisogno di considerare l’idea che nessuno raggiungerà di nuovo quel punto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.