Link interni: Best Practice per aumentare il traffico e le entrate

I link interni svolgono un ruolo fondamentale per il tuo sito web, intagliando percorsi in modo che utenti e motori di ricerca possano scoprire i tuoi contenuti. Ma il loro ruolo va più in profondità.

Link esterni-i link da altri siti web che puntano al tuo-tendono ad ottenere un sacco di attenzione quando si tratta di SEO. Ma anche le best practice di collegamento interno meritano attenzione perché possono beneficiare del tuo sito Web nei seguenti modi:

  • Possono aiutare il tuo sito a ottenere classifiche più elevate per le ricerche pertinenti.
  • Aiutano i tuoi visitatori a godere di un’esperienza migliore sul tuo sito.
  • Ti consentono di indirizzare i visitatori alle tue pagine generatrici di entrate.

Chiariamo di cosa stiamo parlando quando diciamo collegamenti interni. Suggerimento: esso comprende molto di più di un semplice collegamento da un post del blog ad un altro.

Cosa sono i collegamenti interni?

Un collegamento interno è un collegamento da una pagina del tuo sito web a un’altra. (Link esterni, spesso chiamati a ritroso, sono quando un altro sito web link al tuo, come abbiamo detto sopra.)

Se lavori nel content marketing, probabilmente hai familiarità con il collegamento da un articolo all’altro sul tuo blog. Ma i collegamenti interni possono essere trovati in molti punti su una tipica pagina web. A parte i link in editoriale, link interni includono link di navigazione, link immagine, pulsanti call-to-action, link in banner pubblicitari-fondamentalmente qualsiasi link che punta a un’altra pagina del tuo sito.

esempi di link interni

Come utilizzare i link interni per costruire Traffico organico

Come si collega tra le pagine del tuo sito crea la sua architettura del sito web. Questo è un fattore importante nell’ottimizzazione dei motori di ricerca. I bot dei motori di ricerca (chiamati crawler) si basano sui tuoi link interni per trovare le pagine del tuo sito web. Aiuta anche i motori di ricerca indicizzare il contenuto per argomento. Guardano il testo di ancoraggio sui link per capire quali sono le pagine e come sono correlate tra loro.

Se i motori di ricerca come Google non riescono a trovare facilmente le tue pagine, non possono indicizzare le tue pagine. E se i motori di ricerca non possono indicizzare le tue pagine, non possono mostrarle nei risultati di ricerca. (Scopri di più su come funzionano i motori di ricerca.)

I collegamenti interni aiutano anche le persone a trascorrere più tempo sul tuo sito. Quando qualcuno atterra sul tuo sito web e poi segue un link interno, aumenta alcune metriche che i motori di ricerca utilizzano per valutare quanto sia utile la tua pagina. Il coinvolgimento dei lettori, come quando fanno clic su un’altra pagina del tuo sito, mostra ai motori di ricerca che il tuo sito è prezioso per i visitatori. Questi segnali positivi, come visualizzazioni di pagina più alte e frequenze di rimbalzo più basse, possono aiutare la tua pagina a mostrare risultati di ricerca più elevati.

Che cos’è “link equity”?

Spesso definito colloquialmente come “link juice”, link equity è ciò che i professionisti SEO chiamano il valore passato da una pagina all’altra tramite un link.

Singole pagine del tuo sito possono costruire equità, proprio come il tuo sito può costruire autorità nel suo complesso. Una pagina può guadagnare valore principalmente attraverso backlink che puntano ad esso da altri siti web. La pagina può quindi passare questo valore ad altre pagine (internamente ed esternamente) attraverso il proprio uso di collegamenti.

Molti professionisti SEO pensavano che questa equità dovesse essere “scolpita” con attenzione per assicurarsi che passasse la quantità ottimale di equità a determinate pagine. Mentre sculpting non è più utilizzato in questo modo, grazie a un aggiornamento di Google che ha reso meno attraente manipolare link equity, è comunque importante considerare come link juice può aiutare le tue pagine.

Come utilizzare link equity per aiutare le proprie pagine rango migliore

Una volta capito che link equity aiuta a passare il valore da una pagina all’altra, si può iniziare a vedere modi per ottimizzare le pagine con SEO.

Ad esempio, se hai una pagina che pensi abbia bisogno di una spinta, puoi collegarla da pagine pertinenti che hanno più equità di collegamento. È inoltre possibile collegare contenuti nuovi o importanti dalla home page, che in genere detiene il maggior valore di tutte le pagine. Molte aziende lo fanno attraverso un feed del loro più recente contenuto del blog, ad esempio, che di solito è possibile automatizzare utilizzando un widget con il sistema di gestione dei contenuti.

Guarda come la società di dispositivi medici Greenlight Guru include collegamenti alle sue risorse recenti nella parte inferiore della sua home page.

i collegamenti interni aiutano a costruire equità per le pagine

Fonte: Greenlight Guru

Ma come fai a sapere quali pagine hanno più equità di collegamento? Hai tre opzioni:

  1. Dai un’occhiata al profilo backlink per le tue diverse pagine. Le pagine con più siti di qualità superiore che si collegano a loro avranno il maggior numero di equità.
  2. Utilizzare le estensioni di Chrome per visualizzare il valore delle singole pagine. Puoi iniziare con l’estensione LRT Power*Trust ™ gratuita di Link Research Tools.
  3. Fai riferimento all’analisi del tuo sito web per sapere quali pagine stanno guidando la maggior parte del traffico verso il tuo sito.

Non è un tratto supporre che le pagine con più traffico abbiano più equità da condividere. Certamente possono fornire l’opportunità di aumentare la visibilità per le pagine che si desidera aumentare.

Usa il collegamento interno per mostrare la pertinenza

Poiché la pertinenza è così importante, collegare tutti i contenuti pertinenti in cluster o hub può essere una strategia utile. Ciò significa creare una pagina centrale per ogni argomento e quindi collegarla a tutte le pagine correlate sul tuo sito per quella pagina. È possibile vedere questo nelle architetture di contenuto popolari dei modelli hub-and-spoke o content-clusters.

collegamento interno tramite pilastro e cluster model

Costruire un forte framework SEO di collegamento interno può aiutare le tue pagine a classificarsi meglio individualmente e il tuo sito in generale.

Altrettanto importanti, i collegamenti interni possono aiutarti a migliorare le conversioni e le entrate per il tuo sito.

Come utilizzare i collegamenti interni per aumentare le entrate

Il collegamento interno fatto correttamente può aumentare la visibilità delle pagine che svolgono un ruolo importante nella conversione. I link possono guidare i lettori alle tue pagine più preziose e aiutarli a conoscerti come marchio.

Guida i lettori alle pagine che sono più preziose per loro

Il collegamento ad altre pagine dai tuoi contenuti mostrerà ai lettori che hai più da offrire rispetto alla semplice pagina su cui sono atterrati. Link a contenuti che consentono loro di esplorare concetti più approfonditi o di rispondere a domande riguardanti l’argomento di cui stanno leggendo.

Considera anche dove potrebbero trovarsi nel loro viaggio di acquisto. In generale, i lettori vorranno consumare diversi pezzi di contenuto ad ogni livello prima di passare al livello successivo. È utile visualizzare questo in termini di imbuto di vendita. Il più lontano verso il basso l’imbuto una prospettiva è, il più vicino sono per l’acquisto.Considerare dove il lettore può essere nel viaggio di acquisto e link al contenuto che aiuterà a rispondere alle loro prossime domande. Clicca per Twittare

Se qualcuno entra nel tuo sito tramite un pezzo top-of-funnel, puoi collegarti ad altri articoli che soddisfano le esigenze top-of-funnel e anche ad alcuni che consentono al lettore di passare alle preoccupazioni mid-funnel.

Allo stesso modo, se atterrano su uno dei tuoi pezzi mid-funnel, potrebbe essere una buona idea collegarsi a più a quel livello, oltre ad alcuni che aiuteranno il lettore a passare alle loro prossime domande naturali.

buyer funnel and internal links

Se non sei sicuro dei tipi di contenuti a cui l’acquirente vorrà accedere nelle diverse fasi, leggi i contenuti che fanno appello nelle diverse fasi della funnel e scopri come utilizzare i concetti di content mapping e customer lifecycle marketing.

Dare ai lettori opzioni per agire

Un tipo di collegamento interno può avere un impatto particolarmente grande sulle conversioni: call-to-action (CTA) link.

Un invito all’azione può essere qualsiasi cosa, dalla lettura di più alla firma per una demo o l’acquisto di un prodotto. Fare in modo che i lettori possano facilmente vedere come intraprendere le azioni più comuni aumenterà notevolmente le possibilità che lo facciano. Includere un CTA in ogni pagina è una parte importante della scrittura di contenuti per un sito web.

Quali sono alcuni dei link call-to-action più comuni che potresti voler includere? Pensa non solo a cosa potresti volere che le persone facciano, ma anche a cosa potrebbero voler fare. Test utente può venire qui a portata di mano, ma alcune azioni comuni includono:

  • il Contatto è
  • Pianificare una demo
  • iscriviti per gli aggiornamenti del blog
  • Seguire sui social media
  • Scaricare un documento

Aiutare i visitatori a conoscere come un marchio

Molti visitatori di un sito in cerca di informazioni, e vogliono sapere che siete una fonte attendibile. Inoltre, man mano che si avvicinano alla valutazione dei fornitori e stanno esaminando le opzioni concorrenti, vorranno sapere perché la tua attività è la scelta migliore. Mantienilo semplice per loro rendendo la tua pagina About facile da trovare, in modo che possano leggere la storia del tuo marchio e vedere cosa rappresenti come organizzazione. I visitatori del sito spesso cercano questa pagina importante nella navigazione del sito.

7 Best practice di collegamento interno

Di seguito, abbiamo raccolto alcune risorse e best practice in più per aiutarti a ottimizzare la tua strategia di collegamento interno. Assicurati che il tuo collegamento interno stia lavorando duramente per te come può con i seguenti suggerimenti e strumenti.

Includere collegamenti interni in ogni pagina.

Assicurati che tutte le tue pagine includano collegamenti interni in modo che i visitatori non si blocchino su pagine senza uscita. Lo strumento di controllo del sito di Alexa produce rapporti regolari e completi che mostrano come il tuo sito può migliorare la sua SEO tecnica, tra cui affrontare i problemi delle pagine senza uscita.

trova pagine senza collegamenti interni

Assicurati che tutte le tue pagine siano raggiungibili in meno di cinque clic.

Assicurati che tutte le tue pagine siano raggiungibili con meno di cinque clic dal punto di ingresso di un utente al tuo sito. Lo strumento di controllo del sito può aiutare anche qui-ti mostra quali pagine sono difficili per i motori di ricerca di accedere, in modo da poter migliorare il modo in cui si collega a loro.

i collegamenti interni migliorano la raggiungibilità

Assicurarsi che le pagine che si desidera eseguire la scansione siano eseguibili.

Assicurarsi che i bot dei motori di ricerca possono eseguire la scansione di tutte le pagine che si desidera classificare. Controlla i tuoi robot.file txt per assicurarti di non istruire i crawler a ignorare una pagina che vorresti mostrare nei risultati di ricerca.

Utilizzare una mappa del sito.

Crea una mappa del sito e collegala nei tuoi robot.file txt. Questo file aiuta i motori di ricerca diretti alle pagine del tuo sito.

Nofollow collegamenti interni che possono sprecare il vostro budget strisciando.

Utilizzare l’attributo nofollow per i collegamenti interni che non si desidera visualizzare nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Ciò aiuta a conservare le risorse dei bot dei motori di ricerca e ad aumentare le possibilità che trovino e indicizzino i tuoi contenuti SEO, poiché dedicano risorse limitate ai siti di scansione. Un buon esempio di questo potrebbe essere la tua pagina di contatto, che è spesso collegata da ogni pagina del tuo sito. Se non lo segui, i bot non dovranno utilizzare le loro risorse per seguirlo.

Correggi regolarmente i collegamenti interrotti.

Cerca e indirizza regolarmente i tuoi collegamenti interrotti. I collegamenti interrotti possono fermare i crawler nelle loro tracce, impedendo loro di trovare e indicizzare le pagine. Il nostro strumento di controllo del sito può mostrarti quanti link sono interrotti sul tuo sito. Questo include collegamenti interni ed esterni. Lo strumento mostra anche quali pagine hanno collegamenti interrotti, in modo da poterli trovare e risolvere facilmente.

correggi i collegamenti interrotti, interni ed esterni

Presta attenzione al testo di ancoraggio.

Presta attenzione al testo di ancoraggio che usi. Questo aiuta gli utenti a decidere se vogliono fare clic e aiuta i motori di ricerca a capire l’argomento del contenuto. Ulteriori informazioni sulle best practice di anchor text.

Puoi avere troppi collegamenti interni?

Una buona regola empirica quando si tratta del numero di link interni su una pagina è che tutti i tuoi link dovrebbero essere utili ai tuoi lettori. Non c’è più un limite al numero di link interni che dovresti avere su una pagina, ma i tuoi link dovrebbero creare una buona esperienza utente.

I collegamenti interni sono importanti per SEO e clienti

Mentre i collegamenti esterni sembrano ottenere tutta l’attenzione nell’ottimizzazione dei motori di ricerca e negli sforzi di brand awareness, anche le strategie di collegamento interno possono aiutare a potenziare i tuoi sforzi.

I link interni possono aiutare a distribuire gli effetti dei tuoi sudati link esterni a pagine che hanno bisogno di una spinta per fare meglio nei motori di ricerca. Inoltre, il collegamento consapevole a pagine importanti per i tuoi utenti può anche aiutarti a generare entrate con più conversioni.

Vuoi vedere come sta andando la tua attuale strategia di collegamento interno? Prova lo strumento di controllo del sito di Alexa-iscriviti per una prova gratuita di 14 giorni per ottenere l’accesso completo al piano avanzato di Alexa in questo momento.

ISCRIVITI AL BLOG ALEXA

Ottieni informazioni di marketing di esperti

Ricevi nuovi consigli SEO, content marketing e analisi competitiva direttamente nella tua casella di posta.

×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.