VanMoof S3 e-bike review

Due bici elettriche intelligenti, ciascuna in un’unica dimensione, e esaurite nei negozi dedicati del centro città. Con una gamma così limitata, nessuna quantità di marketing chiazza di petrolio o intelligente app-design sta per salvare VanMoof se le sue moto succhiare.

Fortunatamente, questo modello di terza generazione è il più vicino a perfezionare una e-bike come troverete.

Immagine 4 di 15

Prime impressioni

Il giorno in cui ho raccolto il VanMoof, le strade intorno al suo elegante negozio di Covent Garden erano brulicanti di persone che provavano i suoi prodotti. Sto fornendo questa scena solo perché vale la pena notare che VanMoof è andato all-in sull’esperienza del cliente.

Produrre solo un paio di biciclette e venderle a volume attraverso punti vendita dedicati, è un modello di business drasticamente diverso dalle gamme tentacolari offerte da molti altri negozi e marchi. Ora concentrandosi esclusivamente sulle e-bike, ho provato molte delle sue macchine precedenti, trovando sia un sacco di come e anche un paio di stranezze meno piacevoli.

Acquista il VanMoof S3 da VanMoof qui

Fondamentalmente, a oltre £3,000, il vecchio S2 era troppo caro e sotto-speccato. Tuttavia, con freni idraulici, chiusura intelligente istantanea e cambio automatico, il nuovo modello VanMoof S3 offre funzionalità migliori, ma gestisce un prezzo ridotto di £1.798.

Avendo ora portato quasi tutta la produzione in-house, VanMoof dice che avrà bisogno di spostare 100.000 di loro in pareggio. Data la mia esperienza, credo che avranno un sacco di acquirenti.

Immagine 7 di 15

Smart bikes

Oltre allo stile, il talento chiave di VanMoof è sempre stata la sua integrazione intelligente. La S3 si basa su questa tradizione per offrire cambio automatico a quattro velocità, luci integrate, tracciamento antifurto e immobilizzatore basato sulla prossimità.

Guidare l’intero lotto in avanti è un captive 504Wh batteria e 250 watt motore del mozzo anteriore, mentre l’arresto della moto sono uprated freni a disco idraulici.

Se il tuo primo viaggio su una e-bike sembrava un salto nel futuro, l’integrazione intelligente dell’app S3 e il cambio automatico sembrano spingere le cose in avanti ancora qualche decennio.

In primo luogo, la moto sblocca tramite l’applicazione o un keycode sfruttato in sul manubrio. Una volta attivato, un display sul tubo superiore ti dà tutte le statistiche vitali, che possono anche essere monitorati e regolati tramite l’interfaccia sul telefono.

Meccanicamente, le cose sono altrettanto lisce. Per cominciare, una volta acceso, il mozzo a quattro velocità della bici cambierà automaticamente le marce.

Regolabile tramite l’app per abbinare il tuo stile di pedalata, significa che sei normalmente nella marcia giusta; nessuna potenza del cervello richiesta. Il sistema si sposterà anche quando la bici è statica, quindi sarai sempre pronto ad allontanarti dalle luci.

Con livelli di assistenza variamente regolabili, oltre alla presa è un pulsante boost. Spingilo e otterrai la massima assistenza per trascinarti sulle colline più ripide o zoomare da fermo. Basta essere avvertiti, quelli con scarso controllo degli impulsi dovranno resistere alla tentazione di lasciarlo permanentemente premuto, in quanto in questo modo sarà presto risciacquare attraverso la batteria.

Fortunatamente, se riesci a appiattirlo, accanto al powerpack principale c’è una seconda unità più piccola che mantiene sempre una carica sufficiente per attivare le luci, gli ingranaggi e le funzioni intelligenti della bici. Ciò significa che non ti ritroverai mai bloccato e che alimenterà anche il tracker GPS della bici se dovesse scomparire.

Acquista il VanMoof S3 da VanMoof qui

Per tutti i comandi intelligenti della S3, il motore stesso della bici è un modello di mozzo anteriore abbastanza standard. Questo sembrava sfacciato quando costava più di £3.000, ma in realtà, dà via poco rispetto alle più costose alternative mid-mounted ed è abbastanza decente dato il nuovo punto di prezzo.

Alimentato da una batteria di capacità captive 504Wh, la sua gamma dichiarata di 60-150 km sembra giusta, così come il tempo di ricarica di quattro ore.

Immagine 15 di 15

Caratteristiche e sicurezza

Nonostante sia una bici preziosa, la S3 è forse la macchina meno nickable che abbia mai guidato. Per cominciare, il meccanico medio avrebbe faticato a smontarlo. Le sue ruote sono avvitate con dadi a chiave sicuri, mentre la sella si regola anche con una chiave Torx incassata.

Le barre e lo stelo sono di un pezzo, le luci integrate, e avresti difficoltà a sollevare i freni.

Supponendo che rimanga in un unico pezzo, con un tracker GPS nascosto all’interno se qualcuno riesce a separarti dalla moto, VanMoof offre anche un’assicurazione di tre anni e un programma di recupero per £270. Ciò significa che se i suoi cacciatori di biciclette non riescono a recuperare la tua bici, la sostituiranno con una condizione simile.

Non che intaccarlo in primo luogo sarebbe facile. Quando lo si lascia per strada, la S3 ha un allarme sensibile al movimento che diventa progressivamente più forte, mentre lampeggia un teschio e ossa incrociate a chiunque giocherellando con esso.

Ha anche un immobilizzatore incredibilmente intelligente. Attivato calciando un pulsante accanto al mozzo posteriore, questo attiva l’allarme, mentre si blocca la ruota posteriore. Se sei felice di lasciare il Bluetooth acceso, entrambi possono essere disattivati automaticamente in base alla tua vicinanza, permettendoti di salire e guidare direttamente.

Integrati nel telaio della bici sono potenti luci da 40 lux, che si accendono automaticamente quando fa buio. Sempre solo sul lato destro di gimmicky, la S3 dispone anche di una campana elettronica è possibile passare tra ding-dong, sottomarino o modalità di corno partito.

Meno high-tech, ma altrettanto benvenuto, una chaincase chiusa, parafanghi e un cavalletto sono inclusi di serie, mentre un rack è disponibile come extra per un ulteriore £55.

Immagine 14 di 15

On-road

Con un angolo di testa rilassato e passo lungo, la S3 si sente un po ‘ come un veicolo elettrico leggero. Eppure spegnere il motore rivela che brontola in avanti in modo relativamente efficiente nonostante il suo peso di 19 kg.

Combinando un front-end verticale e barre backswept, fornisce un solido pesce persico da cui rilevare il traffico. Senza sospensioni, il comfort è garantito dagli enormi pneumatici Schwalbe Big Ben resistenti alle forature che consentono di puntarlo sulla maggior parte delle superfici. Con niente da tremare, questo significa che è felice barreling su ciottoli o prendendo percorsi meno ben pavimentati.

Quando gli annunci di auto usano il termine “per sorpassi più sicuri”, ho pensato che questo fosse un codice che si potesse guidare come un coglione. Tuttavia, il pulsante boost di S3 ha fornito la coppia extra per aiutare a navigare in sicurezza nel traffico, specialmente quando si sorpassa o si accelera. Sebbene regolabile, l’assistenza tende verso la carica completa, un tratto che si adatta alla maggior parte degli utenti.

Aumentando la sicurezza rispetto alla versione precedente, i nuovi freni a disco idraulici sono più che sufficienti per fermare la moto in tutte le condizioni.

Immagine 13 di 15

Conclusione

Sono biciclette come la VanMoof che raggiungeranno i dati demografici che il ciclismo ha perso in precedenza. Tornare all’idea della bicicletta come trasporto personale indipendente e reinventarla per i giorni nostri; guidarla e gestirla sembra senza sforzo.

Sia l’elettronica che i bit meccanici sono nascosti, lasciandoti andare avanti con il tuo viaggio. Non c’è sudore, non c’è grasso e c’è ben poco da sbagliare.

È così autonomo, le persone abituate alle biciclette convenzionali potrebbero essere un po ‘ spaventate. E la S3 probabilmente non è l’e-bike più probabile che faccia appello alle persone che normalmente si spostano in lycra. Tuttavia, sfiderei chiunque a guidarlo e non lo troverei un’esperienza estremamente piacevole.

Invece, il mercato principale per VanMoof è probabilmente il grande pubblico. Prendi chiunque possa già bilanciarsi su una bici, ma non ne usa uno tanto quanto vorrebbero e ti garantisco che vorranno comprare la S3.

Perdona l’esempio centrico di Londra, ma ora è più economico di un travelcard annuale della Zona 1-4, penso che molte persone lo faranno. In effetti, il VanMoof S3 è così buono, credo che il suo principale concorrente sia un altro VanMoof.

Il S3 I rode è venduto come piloti di montaggio tra 5’8″ (172,7 cm) – 6’8″ (203,2 cm), mentre il x-framed X3 si rivolge a quei 5′ (152,4 cm) – 6’5″ (195.5cm), ma con l’X3 che fornisce più standover più un rack frontale integrato-chi non vorrebbe quegli extra? Questo significa che se si può andare bene su di esso, mi sento di raccomandare il X3.

Tuttavia, se sei alla disperata ricerca di un telaio convenzionale o eccezionalmente alto, anche l’S3 andrà bene.

Quindi cosa posso trovare per brontolare? Non sapendo esattamente quando shunt gli ingranaggi, si potrebbe ottenere il cambio occasionale scivolato per gentile concessione del meccanismo di cambio automatico.

È un po ‘ pesante, è disponibile in una singola dimensione e con una batteria inclusa dovrà venire in casa per la ricarica. Ecco fatto. Oh, ed è likey per infastidire chiunque abbia pagato full-wack per la versione precedente.

In caso contrario, il VanMoof S3 è superbamente chiazza di petrolio, molto moderno e quasi impeccabile nel suo funzionamento.

Tutte le recensioni sono completamente indipendenti e nessun pagamento è stato effettuato dalle aziende presenti nelle recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.